Eventi Estivi a Recco

Il libro “La terra promessa di Clara Farber” scritto dalla figlia del prof. Weil ma edito solo quest’anno in una versione curata da Giuliana Bendelli e corredata da belle foto risalenti agli anni '30 e '40, rinnova l’interesse per la vicenda della Scuola di Villa Palme, narrando in forma di romanzo, ciò che è successo dopo la chiusura forzata della scuola.

La prima versione del testo fu donata dalla stessa autrice a Maria Pia Abbracchio e Angelo Reggiani, scienziati e proprietari di un appartamento nella villa, che grazie allo storico del territorio Sandro Pellegrini avevano recuperato il contatto con Connie Weil, ospitandola poi più volte a Recco.  

Il Comune di Recco nel 2014 l’ha insignita della cittadinanza onoraria e con questo titolo Constance Weil, deceduta nel 2015, riposa nel cimitero di Polanesi. 

Ogni anno in agosto le figlie Katie e Emily si ritrovano a Recco per incontrare di nuovo gli amici che hanno sottratto all'oblio questa bellissima vicenda vera e, in questo caso, per partecipare alla presentazione del libro presso la Libreria Capurro che avverrà l’8 agosto alle ore 18.30. 

Da questa storia è stato tratto un film girato con gli studenti dell’IC Bogliasco Pieve Sori dal regista Adel Oberto e coordinato da Carla Debarbieri, grazie anche al contributo delle Amministrazioni Comunali di Recco e di Bogliasco e da tantissimi donatori conosciuti e anonimi. 

Ma il film non poteva rispondere ai molti interrogativi sulla sorte del professore e della sua famiglia.  Clara Farber, questo è il nome scelto da Constance Weil, ci porta proprio dentro il percorso non sempre facile dei rifugiati alla scoperta della Terra Promessa al di là dell'Oceano.